48000 euro delle tasse dei cittadini di Basiglio investiti da questa giunta per la propria campagna elettorale? To be continued…

2

27 aprile 2017 di Il Grillo parlante

Visto che l’articolo di ieri ha riscosso tanta visibilità, restiamo sull’argomento della delibera di giunta emessa giorni fa, che quantifica in 48000 euro le spese di comunicazione del comune di Basiglio, per il periodo maggio 2017/giugno 2018. A parte sempre il PGT… di cui tanto si è parlato in questi 4 anni ma nulla o quasi si è fatto, nel bene e nel male. A parte permessi per strutture ristoratrici che forse non andavano dati e forse, meglio ancora, bisognava conoscere la legge italiana per evitare che, ora il TAR, dopo aver bloccato i lavori, lasciando una struttura che, per anni ha funzionato adeguatamente, inutilizzabile e decisamente bruttina da vedere per l’estetica, decida di far smantellare i lavori autorizzati da questa giunta abbastanza piratesca o semplicemente abbastanza ignorante delle leggi.
A parte l’immobilita cronica che sta attanagliando la politica di Basiglio, e i lavori di questa giunta, condannando Questo Comune ad una decrescita economica, sociale ed infrastrutturale. A parte il valore immobiliare che è in discesa e non per le eventuali costruzioni previste nel PGT mai attuato me nemmeno troppo modificato, ma per il degrado strutturale dovuto alla mancanza di una politica seria di questa giunta che ha gettato 4 anni al vento, tra ricorsi al TAR, tagli ai servizi, aumento delle tasse comunali che non bastano a tenere sotto controllo il bilancio. E senza aver fatto investimenti fattivi sul territorio di nessun tipo. Sopratutto in termini di sviluppo aziende, attività artigianali e piccole imprese che darebbero maggior valore al territorio ma potrebbero rendere persino utile il servizio dell’ufficio dell’impiego che paghiamo alla Afol, (Agenzia formazione e orientamento lavoro) per ricollocare rispettabilissime badanti ma poco più. Anche perché se il Comune assume è solo tramite stage affidati, senza interpellare minimamente l’ufficio dell’impiego, ma per altre vie che aspettiamo di conoscere tramite il portale della trasparenza del comune, che per legge dovrebbe essere aggiornato ma in realtà non lo è (stiamo inviando una segnalazione all’Enac di Cantone). Nulla contro chi lavora all’ufficio dell’impiego, che sia chiaro ma resta un servizio poco funzionale per come è strutturato, senza nessun potere contrattuale e accordi basati su incentivi, con le aziende del territorio. A parte le giunte rinviate per mancanza di numero legale per la lenta ma inesorabile fuga da questa maggioranza di consiglieri che fa vacillare la maggioranza. A parte tutto questo, ma davvero questa giunta intende usare i nostri soldi, ovvero 48000 euro per la propria campagna elettorale? Cioè con una delibera di giunta si sottraggono quasi 50000 euro ai cittadini, per pagare un esperto strategico della comunicazione che possa migliorare l’immagine del Comune così come giustificato. Ma presso chi, questa giunta deve migliorare l’immagine del Comune di Basiglio? Presso i cittadini si presume, non certo per candidare la nostra cittadina come organizzatrice delle prossime olimpiadi. E di conseguenza questa è meglio definirla campagna elettorale. E questo non è accettabile. 48000 euro per questa giunta sono in proporzione al bilancio del Comune, una cifra notevolissima. Uno sproposito. Soldi tolti alla cittadinanza e al territorio che sarebbero meglio spesi in manutenzione infrastrutture, oppure in servizi ai cittadini in difficoltà, oppure nei trasporti senza dover tagliare le corse già poche verso Milano, oppure ancora finanziare forme di stage presso aziende del territorio o presso il Comune stesso, che sappiamo essere sotto strutturato nel personale, per incentivare i giovani e meno giovani disoccupati, presenti incredibilmente anche a Basiglio. Anche nel comune più ricco d’Italia. E magari avanzerebbe pure qualcosa per aiutare le famiglie in difficoltà oppure eventuali borse di studio a sostegno di giovani studenti con difficoltà economiche. Insomma si poteva fare tanto con 50000 euro ed invece vengono sottratti alle casse del comune per rifare la verginità di questa giunta che tanto è destinata a chiudersi a breve, magari prima ancora della scadenza naturale.
Ma per raccontare il nulla non servono i soldi e i guru della comunicazione. Serve fantasia e tanta. E per raccontare gli errori… basta ancora meno. Basta non raccontarli. E 48000 euro per questo mi sembrano davvero troppi. Sopratutto se si parla di soldi anche miei. Non so per voi.

GP

2 thoughts on “48000 euro delle tasse dei cittadini di Basiglio investiti da questa giunta per la propria campagna elettorale? To be continued…

  1. […] 48.000 per la comunicazione o campagna elettorale? […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Visitatori Blog

  • 139.520 visite

Milano3 è anche questo

Siamo su Facebook

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Olimpiadi 2026

Onore e Stima. Uomini di Stato uccisi, anche dallo stato.

Articoli più cliccati

Info Resp. Blog

Blog Ideato e gestito da Annamaria Licata.
Rif. Mail: licata.annamaria@libero.it

5.000.000 di SI.

Natale 2018: Un giocattolo per un sorriso.

RSS Un pò di Sport

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Per non dimenticare: Giustizia per Genova.

Member of The Internet Defense League

GAIA Animali e Ambiente Basiglio tel. 338.3308300

Sede presso "Casa delle Associazioni" - Res. Solco, 511, Basiglio. Responsabili: Pamela Marangoni, Edea Conti. Volontaria Rozzano:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: