Denuncia per abuso d’ufficio per il Sindaco Lidia Reale. Ultima di una lunga serie di esposti e contro esposti, querele e denunce, da una parte all’altra (la sottoscritta ne sa qualcosa), di questa brutta stagione politica. Brutta e sporca. Il secondo Consiglio Comunale ha visto il consigliere d’opposizione Marco Cirillo, lasciare l’aula in forma di protesta, davanti ad un uso dello streaming non regolamentato e crediamo ci siano degli elementi fondanti nella questione sollevata. Negli ultimi mesi non ci facciamo mancare proprio nulla.

Lascia un commento

18 luglio 2018 di Il Grillo parlante

Lo aveva annunciato nell’ultimo Consiglio Comunale dell’11 luglio scorso e, così è stato. Marco Flavio Cirillo ha denunciato l’attuale Sindaco Lidia Reale per abuso d’ufficio. Quest’ultima, non lo avrebbe messo nelle condizioni ideali per partecipare al Consiglio Comunale. Ma torniamo a qualche giorno fa. Al Consiglio Comunale andato in scena la settimana scorsa. l pomo della discordia l’utilizzo dello streaming della seduta del Consiglio Comunale, senza che sia ancora stato regolamentato all’interno del regolamento Comunale. Nonostante ci sia stato tempo per farlo e nonostante i dubbi erano gia’ sorti durante il primo Consiglio. Non solo, giustamente non essendoci solo problemi legati alla privacy, all’uso dell’immagine e alla sicurezza delle stesse che non possano essere manomesse, allo sbobinamento della seduta, alla gestione dei verbali scritti, e altre problematiche non di poco conto, è un argomento ed un servizio doveroso verso la cittadinanza che, va pero’ regolamentato ed affidato, ad una societa’ terza specializzata in questo tipo di servizio e non ad una diretta facebook fatta con un telefonino. Non importa da chi.

Vi posiamo il video dell’intervento del Consigliere d’opposizione Marco Flavio Cirillo (che avviene dopo qualche decina di secondi dall’inizio del video), dove spiega dettagliatamente il tutto e dove, abbandona l’aula in forma di protesta preannunciando la denuncia verso la Sindaca per non aver sospeso lo streaming che secondo lui, non poteva essere autorizzato senza una adeguata regolamentazione.

Tornando ad oggi, in un comunicato sulla pagina FB Cittadini solidali per Basiglio si conferma la denuncia al Sindaco di Basiglio.

Riportiamo il comunicato:

DETTO E FATTO: DENUNCIATO IL SINDACO PER ABUSO D’UFFICIO

Come già anticipato, i nostri consiglieri comunali hanno chiesto null’altro che il rispetto delle regole nello svolgimento del consiglio comunale.

Per correttezza, avevano anche informato il sindaco che se le regole non fossero state rispettate avrebbero dovuto abbandonare il consiglio comunale e procedere ad una denuncia per abuso d’ufficio.

Il sindaco non ha ascoltato l’ammonimento ed i nostri consiglieri hanno abbandonato l’aula consiliare e depositato la denuncia contro il sindaco per Abuso d’ufficio: DETTO E FATTO.

Cittadini Solidali per Basiglio.

E niente. Non ci facciamo mancare proprio nulla. La denuncia ci puo’ stare. Il Sindaco, nel dubbio, poteva sospendere lo streaming e poteva regolamentarlo già dopo il primo consiglio comunale in quanto, argomento complesso soprattutto se non normato a dovere, dove si intersecano tanti argomenti delicati dal momento che si parla di immagini e contenuti sul web. Invece, pur avendo seri dubbi sulla correttezza della diretta streaming via facebook e via telefonino, senza garanzie di nessun tipo, ha preferito proseguire. Ed il resto della giunta uguale. Le facce erano così perplesse e confuse che rilevavano l’ignoranza della materia tanto da non poter dormire tranquilli, in merito alla denuncia minacciata e poi presentata dai Consiglieri di opposizione Cirillo e Moneta. Staremo a vedere come e si si muoverà la Procura e chi avra’ avuto ragione.

Nel frattempo consigliamo di normare adeguatamente il servizio di streaming nel regolamento comunale e di affidare il servizio a societa’ terza che ha strumentazioni ed esperienza adeguata. Magari prima del prossimo Consiglio Comunale che non sappiamo se sara’ prima delle ferie o dopo.

Non si dia spazio alle polemiche, si garantiscano i diritti di tutti e si facciano le cose come la legge prevede.

Infine rispetto alla volta scorsa, non c’e’ stato bisogno di gestire l’ordine pubblico. Come previsto, aula consiliare vuota e una decina di persone al massimo ad assistere. Tempo un altro consiglio comunale e saremo ancora di meno. Questa è Basiglio. Di che ci lamentiamo poi.

Qui tra il caldo e la politica e’ dura ma si va avanti, tra una denuncia e l’altra, tra l’indifferenza, di parte dei cittadini. Tutto nella norma… come cantava Dalla…

Caro Amico ti scrivo, cosi’ mi distraggo un po’… L’anno che sta arrivando tra un anno passerà… Io mi sto preparando È questa la novità”.

Beato chi è già in ferie. Può fare a meno del Malox…

AL

SAM_2645-2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Visitatori Blog

  • 146.114 visite

Milano3 è anche questo

Siamo su Facebook

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Olimpiadi 2026

Onore e Stima. Uomini di Stato uccisi, anche dallo stato.

Info Resp. Blog

Blog Ideato e gestito da Annamaria Licata.
Rif. Mail: licata.annamaria@libero.it

5.000.000 di SI.

Natale 2018: Un giocattolo per un sorriso.

RSS Un pò di Sport

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Per non dimenticare: Giustizia per Genova.

Member of The Internet Defense League

GAIA Animali e Ambiente Basiglio tel. 338.3308300

Sede presso "Casa delle Associazioni" - Res. Solco, 511, Basiglio. Responsabili: Pamela Marangoni, Edea Conti. Volontaria Rozzano:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: