Consiglio Comunale stasera h.21. Pallavolo, (rischio esposto TAR contro questa Amministrazione, tanto per cambiare), DUP e Bilancio. Argomenti caldi e che faranno parecchio discutere.

2

26 marzo 2019 di Il Grillo parlante

Oggi, 26 marzo ore 21 andrà in scena un Consiglio Comunale molto importante e, prevediamo, molto discusso. Molti gli ordini del giorno. Tutti importanti e tutti con argomenti scottanti. A partire dal primo punto inserito d’urgenza all’ultimo momento.

Ovvero l’approvazione del nuovo regolamento delle strutture sportive comunali che farebbe decadere nell’immediato il regolamento vigente. Il tutto per un motivo che non e’ da addebitare ad un improvviso buon senso che ha colto questa amministrazione ma per tappare il buco in una vicenda tutta interna a due associazioni sportive dilettantistiche della pallavolo femminile. Breve sunto: l’anno scorso ci fu una scissione all’interno dell’associazione Basiglio Volley Mi3 e alcuni genitori fuoriusciti fondarono nuova associazione sportiva dilettantistica: Mi3Volley. La nuova associazione chiese di poter a sua volta usare le palestre comunali per far giocare almeno 30 (le più piccole) delle 65 ragazzine e bambine iscritte. La scorsa amministrazione che, è la stessa di ora, rispose che non poteva in quanto in essere un regolamento per l’utilizzo delle strutture che preservava chi ad inizio anno ne aveva fatto regolare domanda. E non concedettero nulla. la loro risposta fu: “chi prima arriva meglio si accomoda” questo il senso del loro diniego. Proteggendo così, volontariamente o involontariamente, l’altra società di pallavolo dal quale si erano divisi. I genitori della nuova associazione fecero giocare e tutt’ora è cosi, le loro ragazzine, nei campi dello Sporting (che ha dato una grande mano) e le strutture sportive di Rozzano.

Ovviamente il 2 di gennaio 2019, la nuova associazione Mi3Volley, si è presentata e ha depositato regolare domanda (per primi) in Comune, come gli fu detto dalla Giunta precedente. Potendo finalmente utilizzare le strutture di Basiglio, dalla nuova stagione sportiva. Spieghiamo meglio. La domanda la si fa dal primo giorno utile di gennaio ma l’utilizzo delle strutture parte dalla nuova stagione sportiva ovvero dopo maggio 2019. Questo ha generato scompiglio in Comune e nell’altra società sportiva di pallavolo che, ha dovuto “accontentarsi” di altre strutture rimaste libere, andando ad occupare le palestre del Basket ed escludendoli dalla possibilità di usarle. Un gran casino. Come sempre generato da un pessimo regolamento in essere e da una mancanza di buon senso per non pensare di peggio della precedente e, di questa amministrazione, sulla pelle di ragazzine che vogliono solo fare sport. Non importa con che maglia.

Sembra molto strana la fretta nell’inserire questo punto, quando ad oggi sono state presentate due regolari domande per l’utilizzo delle palestre che si basano sul regolamento vigente.Come mai l’anno scorso quando è stato chiesto un piccolo spazio per le 35 bambine (su 65) di Basiglio, da parte della nuova associazione sportiva Mi3Volley, il comune ha ribadito che non poteva fare niente e doveva far rispettare il regolamento? Queste bambine per giocare a pallavolo hanno dovuto allenarsi nei campi da Squash dello Sporting che non ha lasciato per strada queste bambine o nelle palestre a Rozzano.

Per quanto ci riguarda tutti devono poter utilizzare le strutture comunali e non solo gli iscritti ai campionati nazionali ma anche gli amatori, i disabili e gli anziani. Nel nuovo regolamento che per ora non pubblichiamo, non c’e’ nulla di tutto questo ma un insieme di regole e punteggi che sembrano favorire molto una parte e sfavorire le altre. Si usa la parola “discriminante” per stabilire le regole, sull’utilizzo delle strutture e secondo loro solo gli iscritti ai campionati nazionali possono utilizzarle. No disabili, no anziani, no “atleti scarsi” secondo loro, perché iscritti a campionati minori, come il CSI (pallavolo) o non iscritti a campionati. Solo la parola discriminante è aberrante riferita a chiunque voglia fare sport.

NON DEVE ESISTERE NESSUNA DISCRIMINANTE basata sulla capacità sportiva dell’atleta che dovrebbe usare le strutture. Tutte le associazioni devono poterle usare. Tutti i loro iscritti devono poterle usare e non solo determinate associazioni. Sopratutto se non si usa il buon senso ma si cerca di favorire alcuni e sfavorire altri. Si poteva cambiare l’anno scorso il regolamento, quando gli fu chiesto dalla nuova associazione Mi3Volley ma, gli fu detto picche. Ora che questa giunta e’ stata messa alle strette dalla stessa associazione, sapendo che non ritirera’ la domanda regolarmente presentata, decide di cambiare il regolamento in corso d’opera senza nemmeno poterlo fare, noi crediamo. Valuterà il TAR. Probabilmente. Cosi facendo non si colpiscono le associazioni ma i loro associati ovvero bambine e bambini che vogliono solo divertirsi e crescere sani facendo sport. Una cosa che grida vendetta.

Parliamo di TAR e di sospensiva della eventuale nuova delibera, se venisse approvata che, si votera’ stasera, perchè abbiamo raccolto diversi malumori di genitori irritati per il comportamento discutibile di questa amministrazione e, a sentir loro, sembra che la associazione Volley Mi3 che ha depositato la richiesta delle strutture, per prima e nelle forme corrette, se si vedesse annullare il regolamento vigente, potrebbe ricorrere immediatamente al Tar con carattere di urgenza. E quasi sicuramente la delibera di stasera verrebbe almeno sospesa in attesa di giudizio. Un giudizio che crediamo, sarebbe favorevole all’associazione sportiva Mi3Volley. E il vecchio regolamento tornerebbe in vigore. Non si può annullare un regolamento comunale di questo tipo con domande in essere già presentate. SI può fare ma a partire dalla stagione 2020/2021. Non per quella in essere. Almeno cosi’ sappiamo noi. Vedremo. Bastava che la scorsa stagione con la creazione della nuova associazione si fossero suddivisi gli spazi senza penalizzare nessun piccolo o piccola sportiva e, nel frattempo in accordo con TUTTE le associazioni sportive in essere, si fosse discusso il nuovo Regolamento che concedesse a TUTTI gli spazi adeguati. Non ci vuole un gran genio. Ci vuole solo buona fede, buon senso e nessun favoritismo. Lo so difficile per questa Amministrazione. Ma come è successo con Rivalago, potrebbe pensarci il Tar, se non ci penseranno loro. Sempre voci di corridoio.

Per la cronaca l’assessore di riferimento ovvero allo sport, è sempre lui, il mitico assessore smart Vicamini quello delle telecamere lasciate osservare gli uccelli, mentre ammazzavano un cristiano a Vione. Quello che è stato abusivo come assessore per oltre due anni nelle precedente Amministrazione. Sempre lui. Prendendo uno stipendio che non doveva (soldi nostri) e che speriamo la corte dei conti gli chieda, presto indietro. Soldi nostri che tornerebbero nelle casse comunali.

Per il resto, si parlera’ di DUP, documento unico di programmazione dove ci siamo gia’ espressi in parte in questo articolo 1.500.000 euro. Ripetiamo: un milione e cinquecentomila euro, per la costruzione della nuova sede, della Croce Amica di Basiglio. Un milione e cinquecentomila euro. E per chi non avesse capito bene, un milione e cinquecentomila euro. E poi, dove? Rivalago ennesima puntata nel mistero piu totale. Fermate il mondo. Voglio scendere.

E dove ci sara’ altro da dire come sullo smart parking, su altra voce da 1.400.000 riferita sempre alle associazioni che non si capisce se va a sommarsi al milione e mezzo, previsto per la nuova sede della Croce Amica, per un totale di 3 milioni da dare alle associazione, su un bilancio di 13/14 milioni, o se e’ la stessa cifra riportata due volte. In ogni caso follia. E altre voci da chiarire. Stasera si capira’ meglio. Forse.

Si discuterà, infine, il Bilancio. DOMANDA: Non possiamo riavere solo per stasera l’assessore al bilancio (Molgora) della precedente Giunta, l’unico preparato e capace? gli paghiamo noi il gettone. L’idea di sentir parlare l’attuale assessore al bilancio e’ qualcosa che fa venire l’ansia. L’idea di sentirlo parlare sul DUP e sul bilancio e’ qualcosa che voi umani non potete capire. Una tortura doppia. Nei modi di esporre e nei contenuti. Ansiolitici e valeriana non basteranno… gia’ sappiamo.

Speriamo nella presenza di cittadini stasera ma dubitiamo. Saremo come sempre pochi intimi, d’altronde non ci sono piu’ nomine da regalare.

Ovviamente faranno silenzio sulle telecamere della vergogna, fuori uso durante un omicidio esecuzione e su Rivalago. Figuriamoci se questa Amministrazione mette la faccia sui suoi errori grossolani e clamorosi. Sempre che siano in buona fede. Altrimenti ci sarebbe da scrivere ben di peggio. Ma finchè non riqualificano la caserma dei CC (con un terzo dei soldi e pensiamo meno ancora, di quelli stanziati per la croce amica) anche questo prevista nel DUP, vorremmo, anzi io nello specifico, vorrei evitare di andarci per l’ennesima querela. Anche se dubito di riuscirci. Spero solo, non prima delle due partite di champions. 🙂

A stasera per chi sara’ presente. E speriamo di uscirne vivi e presto.

AL

toto-imbrogliare

55641771_2279605185695297_1135224027439169536_n.png

2 thoughts on “Consiglio Comunale stasera h.21. Pallavolo, (rischio esposto TAR contro questa Amministrazione, tanto per cambiare), DUP e Bilancio. Argomenti caldi e che faranno parecchio discutere.

  1. Mauro Sandri ha detto:

    Non mi sembra corretto da parte sua, ascoltare solo una parte della medaglia. Si informi bene prima di emettere dei giudizi. Un genitore del Basiglio Volley MI3.

    "Mi piace"

  2. Il Grillo parlante ha detto:

    Ho ascoltato bene entrambe le parti e ho letto i documenti. Vogliamo parlare di come trattennete le tessere di minori e per rilasciare sapete bene cosa chiedete. Io eviterei. Se vuole e più avanti lo farò, entrando nel merito. Con documenti alla mano. Ma tanto credo che il tar bloccherà tutto. Ergo è lei che è scorretto non sapendo su che basi ho scritto. Non posso pubblicare atti e altro.. Per ora. Tempo al tempo. La aspetto tra un po’ di tempo così ne parliamo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Visitatori Blog

  • 134.217 visite

Milano3 è anche questo

Siamo su Facebook

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Olimpiadi 2026

Onore e Stima. Uomini di Stato uccisi, anche dallo stato.

5.000.000 di SI.

Info Resp. Blog

Blog Ideato e gestito da Annamaria Licata.
Rif. Mail: licata.annamaria@libero.it

Natale 2018: Un giocattolo per un sorriso.

RSS Un pò di Sport

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Per non dimenticare: Giustizia per Genova.

Member of The Internet Defense League

GAIA Animali e Ambiente Basiglio tel. 338.3308300

Sede presso "Casa delle Associazioni" - Res. Solco, 511, Basiglio. Responsabili: Pamela Marangoni, Edea Conti. Volontaria Rozzano:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: